Booking
   
   
   
 
Trentino
 

Lo sbarramento di Lardaro

Arte, storia, cultura e natura..ecco cosa offre la #ValledelChiese
 

LO SBARRAMENTO DI LARDARO 

La perdita della Lombardia e del Veneto, conseguenza delle guerre d’indipendenza italiane, indusse l’Impero Austroungarico a intensificare la difesa della linea di confine con il neonato Regno d’Italia.

Per questo, fra il 1860 e il 1861, vicino al paese di Lardaro, nel punto dove la valle diventa più stretta e facilmente sorvegliabile, sorsero i tre forti Larino, Danzolino e Reveglèr.

La linea difensiva fu rafforzata alcuni anni più tardi con la costruzione prima del forte Corno (1883-1889) e in seguito del forte Cariola (1909-1914), il più moderno dei forti che compongono lo Sbarramento di Lardaro. Le fortezze più recenti, assunsero il ruolo di principali corpi difensivi relegando le opere di prima generazione, divenute nel frattempo ormai vetuste e non più al passo con l’evoluzione dell’industria bellica, al ruolo di semplici strutture ausiliarie (magazzini, polveriere, caserme).

FORTE LARINO 

Roncone -Sella Giudicarie  

QUANDO

LUGLIO tutti i week-end Visite guidate senza prenotazione alle ore 10.00,14.00 e 16.00  
AGOSTO
tutti i giorni Visite guidate senza prenotazione alle ore 10.00,14.00 e 16.00 

SETTEMBRE
i primi due fine settimana. Visite guidate senza prenotazione alle ore 10.00,14.00 e 16.00 

INFO E TARIFFE

€ 5.00, (3.00€ residenti nel Comune di Sella Giudicarie).
Gratuito con  e minori di 12 anni


FORTE CORNO

Valdaone- Fraz. Praso

Forte Corno, disteso su uno sperone di roccia a 1068 m di quota,troneggia sulla Valle del Chiese

QUANDO

LUGLIO 
tutti i week-end Visite guidate senza prenotazione alle ore 10.00,14.00 e 16.00
 
AGOSTO 
tutti i giorni Visite guidate senza prenotazione alle ore 10.00,14.00 e 16.00 

SETTEMBRE
i primi due fine settimana. Visite guidate senza prenotazione alle ore 10.00,14.00 e 16.00 

INFO E TARIFFE

€ 5.00, ( 3.00 residenti nel Comune di Valdaone)

Gratuito con  e minori di 12 anni

Richiedi Info