Booking
   
   
   
 
Trentino
 

Strada

piccolo paese in centrovalle
“Sassìgn” (assassini): questo è il soprannome degli abitanti di Strada; probabilmente dovuto all’omicidio di Don Domenico Baldracchi, parroco di Creto, avvenuto in una cupa notte del 1646 per mano di una figura ignota.

I suoi abitanti erano prevalentemente artigiani e contadini anche se oggi, purtroppo, questi mestieri sono praticamente svaniti. Oggi in quel di Strada vivono poche anime anche se il Circolo Culturale di Strada anima alcuni eventi che popolano il paese di gioia e persone di ogni età, come la Sagra del Carmine e Natale in Strada.

 

Storia e cultura


Strada è sempre stato un paese molto animato dai suoi abitanti, ricco di artigiani, contadini e anziani che affrontavano saggi discorsi con i più giovani. Già di buon mattino le donne correvano per la messa, i contadini portavano le bestie all’abbeverata, il latte al caseificio sociale e scarriolavano il letame al di là del ponte, dove per antica consuetudine ognuno godeva del possesso di un piccolo spazio comunitario (la poza) per depositarvelo. Anche l’associazionismo ebbe un ruolo molto importante, grazie al coro della chiesa risalente all’800 e alle gite annuali che venivano organizzate.

Ambiente e natura

Dalla frazione di Strada si imboccano diversi piacevoli itinerari: il “Giro della via delle castagne”, che si sviluppa verso la frazione di Agrone in direzione forte Cariola; la “Via vecchia per Por” e la “Via di Frugone”, che sale verso la località di Frugone attraversando la campagna sull’antichissima strada imperiale (usata dagli imperatori del Sacro Romano Impero per recarsi a Roma).


MUNICIPIO
Tel. +39 0465 674001
WEB
http://www.comune.pievedibono-prezzo.tn.it/
Richiedi Info