Booking
   
   
   
 
Trentino
 

Prezzo

alle porte dell'altopiano di Boniprati

Prezzo, al centro della Valle del Chiese, sorge alle pendici dell’altopiano di Boniprati (1157 metri). Immerso nella natura, è il luogo ideale per chi ama le passeggiate nel verde, alla scoperta della flora locale e dei funghi. Si gode anche d’inverno, grazie alla pista da fondo e ai numerosi itinerari sciistici. Oggi, con Pieve di Bono forma la municipalità Pieve di Bono-Prezzo. Si racconta che il paese derivi il proprio nome dall’essere stato un tempo centro di raccolta del carbone prodotto in zona; qui si facevano le quotazioni: il prezzo. Ecco dunque l’origine del nome.

 

Storia e cultura

 

Salendo a Prezzo, dopo aver attraversato il ponte costruito alla confluenza fra il torrente Adanà e il fiume Chiese, si giunge alla chiesa dedicata a San Giacomo Maggiore. Di origine medioevale, fu riedificata nel 1560, ampliata due secoli dopo e poi ricostruita dopo i gravi danni subiti durante la Prima Guerra Mondiale e restaurata nel 1969. Il sagrato è un balcone suggestivo, dal quale la vista può volare da Castel Romano al Nozzolo, da Praso a Daone al Dosso dei Morti, da Pieve di Bono all’intera vallata a sud.


Ambiente e natura


Lasciandosi Prezzo alle spalle e proseguendo per la strada che sale fra curve e tornanti, boschi e prati aperti, si giunge a Boniprati. La sequenza del bosco e delle radure sparse di fienili è davvero esemplare. D’estate è principalmente meta di vacanze riposanti dei paesani, e d’inverno si trasforma in un piccolo paradiso per gli amanti dello sci alpinismo. Malga Campello, malga Table, malga Clevet, Clef, Cleabà, malga e cima Pissola... Sono tutti nomi cari agli amanti delle pelli di foca. Cima Remà, da parte sua, offre agli esperti un panorama naturalistico raro, grazie alla presenza di endemismi.

(Altitudine 664 msm; sup. 3,81 kmq)

MUNICIPIO
Tel. +39 0465 674001
WEB
http://www.comune.pievedibono-prezzo.tn.it/
Richiedi Info