Booking
   
   
   
 
Trentino
 

Praso

ti racconta la Grande Guerra con Forte Corno

Praso è una piccola località di poche case in stile giudicariese: basamenti di pietra, portali di granito, inferriate di ferro battuto, porte con sovrastrutture lignee e tetto a due spioventi di scàndole. Adagiata sulla strada che porta in Val Daone, si trova in una posizione felice, baciata molte ore al giorno dal sole. Insieme a Bersone e Daone, costituisce il Comune di Valdaone.

Storia e cultura

Praso ha vissuto intensamente le vicende della Grande Guerra; situato a pochi km dalla linea del fronte, fu distrutto da un bombardamento. In seguito ricostruito, conserva solo nella parte alta (la frazioncina di Sevror) i segni dell’antica architettura. Proprio sopra al paese, Forte Corno  costituisce uno dei più significativi e meglio conservati edifici militari del Trentino Occidentale. Ha un notevole valore storico, oltre che architettonico. Le polveriere sono rimaste intatte, mentre le cucine conservano le grandi cisterne che servivano per raccogliere l'acqua; si possono, inoltre, visitare i cameroni per l'alloggio delle truppe, la camera mortuaria, la sala per il gruppo elettrogeno e altri spazi che mostrano un'organizzazione militare puntigliosa.
Famosa è anche la Scuola del Legno che organizza corsi di intaglio, facendo rivivere l'esperienza di una tradizione molto antica.

Ambiente e natura

Praso è circondato dai boschi di castagni: oggi luogo di passeggiate rilassanti, i castagneti erano un tempo fonte di sostentamento preziosa. Le castagne si mangiavano in alternativa alla polenta o si scambiavano con altri prodotti, oltre ad essere usate per l'allevamento di animali.

(Altitudine 789 msm; sup. 9,81 kmq)


MUNICIPIO
Tel. +39 0465 674064
WEB
http://www.comune.valdaone.tn.it/
Richiedi Info