Booking
   
   
   
 
Trentino
 

Forte Larino e Forte Corno


Forte Larino
e Forte Corno, due delle 5 strutture, che durante la Prima Guerra Mondiale, tracciavano la linea dello sbarramento di Lardaro.

Due forti, il primo a Lardaro ( Sella Giudicarie) , il secondo su Forte Corno a Praso ( Valdaone) , che pur essendo unite da un unico obiettivo evidenziano tratti ed architetture completamente diverse.

Forti, trincee e mulattiere che evocano il ricordo del binomio Trentino Grande Guerra e che testimoniano, attraverso i loro collegamenti, il genio militare austriaco.

Forti della Prima Guerra mondiale


Forte Larino, Sella Giudicarie

Ancor oggi conservato in ottimo stato il Forte Larino sorge su uno sperone che scende dal Doss dei Morti.

Forte Corno, Valdaone
Presenta una struttura di grande pregio nell’ambito dell’architettura militare. A stupire, tra gli altri, sono le sue tre cupole corazzate girevoli, armate con obici da 100 mm.

Forte Carriola, Pieve di Bono-Prezzo
Realizzato alle pendici del Monte Nozzolo, era il più moderno nonché il più meridionale dei forti dello sbarramento di Lardaro, collegamento con le difese austo-ungariche dell’Alto Garda.
Un nuovo itinerario consente di passeggiare attorno al forte Carriola, da cui si gode di uno straordinario panorama che spazia fino al lago d’Idro.
Richiedi Info